gen – mar
periodo
alta, media
difficoltà
max 4
gruppo
eng, esp, ita
lingua

La massima espressione dello sci fuoripista in una delle location più uniche delle Dolomiti.
Grazie agli impianti di risalita sarà possibile raggiungere con il minimo sforzo l’imbocco di molti canali come Joel, Holzer,Larsei ecc. Con l’accortezza da parte della guida di scegliere sempre l’itinerario nelle condizioni migliori, per garantire sempre una sciata di qualità e in sicurezza.

Meeting Point: partenza funivia Sass Pordoi.

 

INCLUSO
accompagnamento da parte della Guida Alpinaassicurazione RC
dispositivo Artva se sprovvisti
NON INCLUSO
spese di viaggioskipass Dolomiti Superski.
attrezzatura individuale

 

€ 300

da dividere tra i partecipanti (max 4 persone)

FAQ

Che livello bisogna avere per iniziare a sciare in neve fresca?
Non esiste un livello minimo, anche se saper già scendere in sicurezza una pista rossa permetterà di divertirsi e farlo in sicurezza.

E’ meglio avere sci stretti o larghi?
Sicuramente uno sci largo al centro permetterà un miglior galleggiamento e meno affaticamento durante la giornata.

Sono previste delle pause durante la giornata?
Certo, i numerosi rifugi e baite presenti ci sapranno accogliere come sempre al migliore dei modi.

Si scia con lo zaino?
A differenza di quando sciamo in pista dovremmo portare con noi i capi che non utilizziamo e l’attrezzatura come sonda e pala, uno zaino sarà quindi d’obbligo.

Equipaggiamento

ARTVA + pala + sonda
cibo (frutta secca, cioccolata ecc.)
acqua
casco da sci
maschera da sci
crema solare
kit base di pronto soccorso
scarponi da freeride
sci da freeride con attacco da scialpinismo
bastoncini
zaino (ABS facoltativo)
cappello o fascetta
buff
calze fino a sotto il ginocchio
maglietta termica
micropile
piumino leggero o simili
guscio impermeabile tipo Goretex
guanti da sci ( 2 paia)
pantalone da sci normale o salopette impermeabile tipo Goretex
calzamaglia